Polpette alla farina di ceci - Sciamiyè arde nokhodcì

Sommario

Persone
Tempo30 minuti
RicettePiatti Unici

Descrizione

Nella cucina iraniana le polpette vengono chiamate 'Sciamì'. Sono realizzate con una grande varietà di componenti. Sono di basso costo e molto saporite. Questa ricetta è quella classica.

Ingredienti

  • 500 g carne tritata scelta
  • 350 g farina di ceci
  • 2 cipolle medie
  • cucchiaino da te di bicarbonato
  • 1 bicchiere di olio di semi
  • sale e pepe qb

Istruzioni

  1. Passate le cipolle nel mixer per ottenere un trito finissimo.
  2. Salate e pepate questo trito.
  3. Fate sciogliere il bicarbonato in un bicchiere d'acqua fredda e versatelo sulle cipolle.
  4. In fine aggiungete la carne e la farina di ceci alle cipolle e lavorate molto bene la carne che deve risultare un composto omogeneo; se questo dovesse risultare troppo duro e compatto aggiungete poca acqua per volta fino ad ottenere il risultato desiderato.
  5. Versate l'olio in una padella anti aderente e scaldate a fuoco medio.
  6. Dall'impasto prelevate volta per volta una quantità di carne quanto un mandarino. Prima fatelo tondo, dopo appiatitelo, nel mezzo ricavate un forellino con il dito indice (si usa così) e mettetelo a cuocere nell'olio prima da una parte e poi dall'altra. Continuate così fino ad esaurimento dell'impasto.
  7. I 'sciami' sono ancora più buoni degustati con una semplice insalata di pomodori coperta di prezzemolo tritato finemente e condita a piacere

Notes

Sciamì = polpetta
Ard = farina
Nokhodcì = ceci